190724_loc_ceggia

Continua il calendario di “Aspettando il Festival“, la serie di concerti che fino a venerdì 26 luglio fanno da apripista al Festival Internazionale di Musica di Portogruaro organizzato dalla Fondazione Musicale Santa Cecilia e che sarà inaugurato il 20 agosto.
Mercoledì 24 luglio, alle ore 21.00, con ingresso libero, nella Villa Marcello Loredan Franchin di Ceggia sul palcoscenico sale l’Ensemble di musica da camera del Festival di Portogruaro “Opter Ensemble”: questo concerto segna il ritorno degli approfondimenti del festival sulla sezione dei fiati, grazie anche alla scelta di un repertorio non banale e di raro ascolto. L’ensemble è composto da Guglielmo Pellarin, corno; Federico Lovato, pianoforte; Sara Mazzarotto, violino; Francesco Lovato, viola; Sara Strozzo, violoncello; Gabriele Bressan, oboe e corno inglese e Francesco Cristante, clarinetto.
Il romanticismo è osservato qui dalle pagine di Robert Schumann, con il Märchenerzählungen, op. 132 per corno inglese, viola e pianoforte: il programma prosegue verso un’epoca più moderna con la Serenade in fa minore op. 73 per oboe, corno e pianoforte di Robert Kahn per giungere al Sestetto per pianoforte di Dohnány.
Fedele alla propria vocazione formativa, e a quella divulgativa, il Festival Internazionale di Musica di Portogruaro presenta anche quest’anno una enorme varietà di opere, di autori, strumenti e organici che si muoveranno intorno al tema de “Il paradigma romantico”.
La biglietteria del Festival è già aperta: per abbonamenti fino al 27 luglio (tutti i giorni ore 18-20), dal 29 luglio al 3 agosto per vendita “Il mio abbonamento”, a seguire vendite biglietti singoli.