Rojatti - Toniolo

Domenica 6 settembre, alle 11, nella Sala Consiliare del Municipio di Portogruaro, per “Nuovi Concertisti”, recital di Pierluigi Rojatti (violoncello) e Giulia Toniolo (pianoforte), della Scuola di Perfezionamento di Portogruaro, dei maestri Damiano Scarpa e Alessandro Taverna.

Ingresso libero, prenotazione obbligatoria

La profonda vocazione didattica (in particolare la grande qualità delle Masterclass) sono alla base delle attività della Fondazione Musicale Santa Cecilia e sono un asse portante del Festival Internazionale di Musica da sempre.
Con questo spirito continuano gli appuntamenti con i Nuovi Concertisti, che vedono protagonisti, domenica 6 settembre, alle 11 nella Sala Consiliare del Municipio di Portogruaro Pierluigi Rojatti al violoncello e Giulia Toniolo al pianoforte. I giovani strumentisti sono allievi rispettivamente della Classe di Violoncello di Damiano Scarpa e della Classe di Pianoforte di Alessandro Taverna, docenti di livello, oltre che solisti dalla brillante carriera.

Il programma in duo è dei più intensi e audaci: l’inizio è affidato alla Sonata n. 2 op. 5 di Beethoven, che si impone come geniale modello per il futuro, nel repertorio che mette a dialogo i due strumenti. Il bellissimo Adagio e Allegro op. 70 di Schumann che segue, era stato originariamente scritto per pianoforte e corno “moderno” (strumento allora innovativo grazie all’adozione delle chiavi, così come lo conosciamo oggi): una pagina di grande agilità, brillantezza, poesia. Sempre di Schumann, i Fünf Stücke im Volkston, op. 102, nei quali il violoncello “danza”, ora brillante, ora tormentato sull’accogliente sostegno sonoro della tastiera. Il finale del concerto è per Pampeana n. 2 op. 21, la Rapsodia per violoncello e pianoforte del compositore argentino Alberto Ginastera (allievo, negli USA di Copland e a sua volta maestro, tra gli altri di Piazzolla e infine direttore del Conservatorio di Buenos Aires), figura che molto ha contribuito alla cultura musicale nel suo Paese, e compositore di numerose e impegnative pagine cameristiche, sinfoniche, operistiche e per balletti.

Per prenotare i biglietti: via email all’indirizzo biglietteria@festivalportogruaro.it o al telefono: numero 0421 270069 tutti i giorni dalle ore 11.00 alle ore 12.30.

Il ritiro dei biglietti dei prossimi concerti è così organizzato: per i concerti di 8, 10, 12, 14, 17 settembre la biglietteria sarà aperta nei giorni di spettacolo dalle ore 18.00 alle ore 21.00 (acquisto e prenotazione); per l’11 settembre è possibile la prenotazione tramite email all’indirizzo biglietteria@festivalportogruaro.it o chiamando il numero 0421 270069 tutti i giorni dalle ore 11.00 alle ore 12.30. I biglietti si ritirano la sera dello spettacolo a partire dalle ore 20.00; per i concerti in Sala Consiliare a Portogruaro si consiglia la prenotazione tramite email all’indirizzo biglietteria@festivalportogruaro.it o chiamando il numero 0421 270069 tutti i giorni dalle ore 11.00 alle ore 12.30.

Portogruaro – Festival Internazionale di Musica è realizzato in collaborazione con Città di Portogruaro, Città metropolitana di Venezia, Regione Veneto, Teatro Comunale Luigi Russolo di Portogruaro; e grazie al contributo dei main sponsor Santa Margherita – Gruppo Vinicolo da anni vicina al Festival e Adriatico2; degli sponsor Generali – Agenzia di Portogruaro San Nicolò, LTA Livenza Tagliamento Acque, Asvo (insieme per l’ambiente), Alysen; e degli sponsor tecnici: Fondazione Collegio Marconi, Fazioli Pianoforti, FAI Delegazione di Portogruaro, Accademia Organistica Udinese e di numerosi altri sostenitori, anche privati, che hanno dato il loro apporto per la costante crescita della manifestazione.

Portogruaro, 4 settembre 2020