160823_loc_Summaga_BIS

Martedì 23 agosto alle 21.00, Abbazia di Summaga di Portogruaro

 

Sarà l’antichissima Abbazia di Summaga – risalente all’XI secolo, che sorge alle porte di Portogruaro – a fare da cornice al concerto accademico che si terrà martedì 23 agosto alle 21, a ingresso libero, con protagonisti Sebastian Bertoncelj al violoncello e Miha Haas al pianoforte.

Classe 1992, Bertoncelj si è già affermato come uno dei giovani violoncellisti più promettenti, ricevendo premi quali il Lucijan-Marija Skerjanec Prize nel 2011 e nel 2013 è stato insignito del prestigioso Preseren-Prize. Recentemente ha inoltre vinto la borsa di studio della Yamaha Music Foundation of Europe e la borsa di studio Rotary Club 2016. Miha Haas, attivo invece in particolar modo nella musica da camera, ha suonato in molti paesi d’Europa e vinto premi in diverse competizioni pianistiche, tra cui il secondo premio al Concours Grieg ad Oslo nel 2009 nella categoria del duo pianistico.

Circondati dagli affreschi di origine bizantina all’interno dell’Abbazia, i due musicisti sloveni spazieranno dai Tre Intermezzi per violoncello solo di Dane Škerl, alla Sonata in do maggiore per violoncello e pianoforte op. 119 di Sergej Prokof’ev, fino alle due celebri sonate: quella in do maggiore per violoncello e basso continuo G. 6 di Luigi Boccherini e quella in fa maggiore per violoncello e pianoforte n. 2 op. 99 di Johannes Brahms.

Il concerto è preceduto alle ore 18.00 dall’incontro intitolato “Basi neurali dell’empatia”, a ingresso libero, con il neuroscienziato Giacomo Rizzolatti, scopritore dei cosiddetti neuroni a specchio, che si terrà nella Sala Consiliare del Municipio di Portogruaro.