img_eventi_sito[25 ago]

Martedì 25 agosto

ore 18 | Portogruaro, Municipio, Sala Consiliare
Penombre
DIZIONARI DI BABELE I

Names – New Art and Music Ensemble Salzburg
Guido Barbieri relatore

“Le pulsazioni dell’assenza: una scrittura di suoni e silenzi”

 
Arvo Pärt (1935)
Passacaglia (2003) per violino e pianoforte
Wolfgang Rihm (1952)
Deploration (1973) per flauto, violoncello e percussioni
Salvatore Sciarrino (1947)
Ai limiti della notte (1979) per violoncello solo

 
NAMES
L’ancora giovane NAMES, New Art and Music Ensemble Salzburg, si concentra su un repertorio composto da classici della letteratura contemporanea del secolo scorso fino a prime esecuzioni di giovani compositori di oggi. Il suo scopo è di far emergere contrasti, mettere alla prova concetti e ritrovare i fondamenti della tradizione. I musicisti, che provengono da sei nazioni europee, ricercano sempre incontri con altri generi musicali e artistici, per ampliare le risonanze percettive, intellettuali ed emotive del messaggio sonoro. Attraverso una combinazione di profondo lavoro e di vivace condivisione cameristica di idee musicali, NAMES sta emergendo nel cuore della città di Mozart come un laboratorio internazionale stabile per gli amanti di nuovi suoni e pensieri.

 

Guido Barbieri
Critico musicale del quotidiano La Repubblica, insegna Storia ed estetica della musica presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro. Per trent’anni, dal 1982 al 2012, è stato conduttore e consulente musicale di Radio 3. Attualmente è direttore artistico del Teatro delle Muse di Ancona e della Società dei Concerti “Guido Michelli”. Nel 2006 ha fondato e diretto, insieme a Oscar Pizzo, la rassegna “Contemporanea” della Fondazione Musica per Roma. Lo scorso anno, insieme a Fabiana Piersanti, ha creato l’Associazione SHE LIVES. Intensa l’attività teatrale: ha firmato la drammaturgia di numerosi spettacoli realizzati da Giorgio Barberio Corsetti, Moni Ovadia, Marco Paolini, Mario Perrotta e altri e ha scritto testi per molti compositori: Ennio Morricone, Adriano Guarnieri, Franghiz Ali Zadeh, Riccardo Nova, Lucia Ronchetti, Andrea Molino. Lo scorso anno ha scritto il libretto dell’opera “Il viaggio di Roberto” su musiche di Paolo Marzocchi. Nell’anno in corso ha debuttato al Maggio Musicale Fiorentino con un reading sulle Variazioni Diabelli di Beethoven e a Ravenna Festival con lo spettacolo “Viaggiatori degli Inferi”. Nel 2006 ha ottenuto il “Premio Feronia” per la critica musicale.

 

in collaborazione con

podere_s_lucia

 

 

 

___________________________________________

NAMES. Le produzioni del 25, 26 agosto e 1, 3 settembre sono realizzate in collaborazione con:

logo_mozarteum