180911_loc_Giussago

Nasce dall’unione di due Festival Internazionali – ”Nei Suoni dei Luoghi” organizzato dall’Associazione Progetto Musica con il contributo della Regione Fvg e ”Illuminazioni”, 36° edizione del Festival di Musica di Portogruaro realizzato dalla Fondazione Musicale Santa Cecilia di Portogruaro – l’appuntamento in programma martedì 11 settembre alle 21.00 nella Chiesa Parrocchiale di Giussago, con Marko Derikrava al clarinetto e Ferdinando Mussutto al pianoforte. Il concerto, organizzato con la collaborazione del Comune di Portogruaro e l’Accademia delle Arti dell’Università di Novi Sad, è inserito nel circuito che il Festival Nei Suoni dei Luoghi quest’anno dedica ai ”Legni”.

 
Strumento dalla storia solistica relativamente giovane, il clarinetto mostra oggi ancora una vitalità formidabile. Accanto a una delle pagine schumanniane più famose (Drei Fantasiestucke Op.73) e alla suadente e ironica Sonata per clarinetto e pianoforte FP184 di Poulenc, il duo Derikrava-Mussutto proporrà l’enigmatica e asciutta pagina stravinskiana dei Tre pezzi per clarinetto solo, la Sonatina del compositore e pianista Pierre Sancan e una rara, bellissima suite del compositore serbo Miroslav Statkic (la n. 1951), che utilizza in modo magistrale le sfaccettate possibilità della tecnica del clarinetto.

 
Marko Derikrava nasce a Zrenjanin (Serbia) nel 1998. Il suo primo riconoscimento risale al 2007 nella competizione Young Talent, dove ottiene il primo posto. Dopo gli studi a Pisa, continua la sua formazione all’Accademia delle Arti di Novi Sad. Ha partecipato a molte competizioni ottenendo numerosi riconoscimenti.

 
Ferdinando Mussutto, dopo il diploma con il massimo dei voti al Tomadini di Udine si perfeziona con il Trio di Trieste ottenendo il diploma di Merito alla Scuola internazionale di Musica da Camera di Duino (TS). Viene premiato in molti concorsi internazionali e si esibisce come solista e camerista in Europa, Asia e Sud America. Ottiene il premio ”Carinthicum 2010” per l’attività concertistica in Carinzia (Austria), e collabora con importanti musicisti come D. Nordio, C.Porter e l’Ensemble Italiano di Sassofoni nonché con importanti istituzioni come il Verdi di Trieste, il Conservatorio Steffani di Castelfranco Veneto e l’Orchestra filarmonica della Fenice di Venezia. Dal 2012 fa parte del Piano Twelve, gruppo di dodici pianoforti che si esibisce anche in mondovisione. È docente di pianoforte alla Fondazione Bon di Tavagnacco (UD).

 

Il Festival internazionale di musica di Portogruaro è realizzato in collaborazione con Città di Portogruaro, Città metropolitana di Venezia, Regione Veneto, Teatro Comunale Russolo e grazie al contributo dei main sponsor Santa Margherita – Gruppo Vinicolo, da anni vicina al Festival e che
con il suo fondamentale contributo permette la realizzazione di questa manifestazione, Fondazione di Venezia, Fondazione Santo Stefano Onlus, Adriatico 2, Intrapresa srl e di altri numerosi sponsor e sostenitori privati.