Martedì 27 agosto

ore 21.00, Portogruaro – Teatro Comunale Luigi Russolo
ENSEMBLE DEL FESTIVAL
un concerto tutto romantico, intorno a Casa Schumann

Alle 18, alla Sala Consiliare del Municipio di Portogruaro

Concerto degli Studenti delle Masterclass 

 

 

Martedì 27 agosto, alle 21 al Teatro Russolo di Portogruaro la 37esima edizione del Festival entra nel vivo e sviscera con passione e grande intraprendenza quel “Paradigma Romantico” che è focus dell’anno in corso. L’Ensemble del Festival, protagonista della serata, mette in campo alcuni dei suoi migliori concertisti, nonché acclamati insegnanti delle Masterclass, tutti artisti dal prestigioso curriculum e richiesti nelle migliori sale internazionali: Eliot Lawson e Fransceso Lovato al violino, Luca Magariello e Carlo Teodoro al violoncello, Christine Hoock al contrabbasso e Jill Lawson e Federico Lovato al pianoforte.

Il programma della serata tocca alcuni momenti di vera espressione romantica, ponendo l’attenzione proprio su Casa Schumann e sul fervore intellettuale ed artistico che attorno ad essa gravitava.

La serata inizia con la Sonata per violino e pianoforte n. 1 in la minore di Robert Schumann: scritta nel 1851, nove anni dopo i Quartetti op. 41, essa concilia lo spirito pienamente romantico con un’espressione musicale formalmente più severa.

La stessa moglie Clara si dice incantata e commossa da tanta bellezza: pochi anni prima anche lei aveva composto una delle sue pagine cameristiche più riuscite, il Trio per pianoforte, violino e violoncello in sol minore op. 17, seconda opera in programma nel concerto al Russolo. Una vera summa di contrappunto e solidità formale, affidata ad un linguaggio di alto lirismo ed espressività.

Chiude il concerto una pagina assai poco eseguita, che il Festival si onora di riportare all’ascolto: il Quintetto per pianoforte e archi in do minore op. 16  di Hermann Goetz. Pianista, compositore e organista tedesco, Goetz ha lasciato un catalogo vario se pur non ricchissimo, del quale il Quintetto è una delle migliori espressioni: particolare è l’organico che si differenzia dal classico quintetto, sostituendo uno dei due canonici violini con il contrabbasso. I biglietti per il concerto sono disponibili alla Biglietteria oppure – online – su www.vivaticket.it e su www.musement.com.

 

Sempre il 27 agosto, alle ore 18, nella Sala Consiliare del Municipio di Portogruaro con ingresso libero, il Festival di Portogruaro dedica ancora una volta la propria attenzione ai giovani con il Concerto degli studenti delle masterclass con musiche di autori vari (ingresso libero). Cuore pulsante del Festival, le masterclass sono tenute da docenti di caratura internazionale e portano nella cittadina Veneta centinaia giovani musicisti da tutto il mondo che qui vengono a formarsi.

 

Il Festival internazionale di musica di Portogruaro è realizzato in collaborazione con Città di Portogruaro, Città metropolitana di Venezia, Regione Veneto, grazie al contributo dei main sponsor Santa Margherita – Gruppo Vinicolo, Adriatico2 e Intrapresa srl, da anni vicini al Festival e che con il loro fondamentale apporto permettono la realizzazione della manifestazione, assieme agli altri sponsor Generali – Agenzia di Portogruaro San Nicolò, LTA Livenza Tagliamento Acque, Asvo (insieme per l’ambiente), Alysen, Iop Group e agli sponsor tecnici Fondazione Collegio Marconi, Fazioli Pianoforti, FAI – Fondo Ambiente Italiano e ai numerosi altri sostenitori, privati e imprese, che anche quest’anno partecipano alla crescita della manifestazione.

 

Biglietteria:
Fino al 31 agosto: tutti i giorni dalle 11 alle 12.30 e dalle 18 alle 20.
Dal 2 al 18 settembre: martedì, giovedì e sabato e nei giorni di spettacolo dalle 18 alle 20.
Nei giorni di spettacolo a pagamento la biglietteria sarà aperta fino alle 21.

Biglietti online su www.vivaticket.it e su www.musement.com

Info e programma: www.festivalportogruaro.it