190916_loc_Concordia-ok

 

PROGRAMMA

Fryderyk Chopin (1810 – 1856)

Sonata in sol minore per violoncello e pianoforte, op. 65
I.Allegro moderato
II. Scherzo: Allegro con brio (re minore)
III. Largo (si bemolle maggiore)
VI. Finale: Allegro
- intervallo -
Sergej Rachmaninov (1873 – 1943)

Sonata in sol minore per violoncello e pianoforte, op. 19
I. Lento – Allegro moderato
II. Allegro scherzando
III. Andante
VI. Allegro mosso

 

Damiano Scarpa
Si diploma con lode al Conservatorio di Castelfranco Veneto e si laurea successivamente al Mozarteum di Salisburgo con Enrico Bronzi. Ha vinto nel 2006 il Concorso Nazionale “Società Umanitaria” di Milano e molti altri premi e riconoscimenti nazionali e internazionali.
Nel 2010, all’età di venticinque anni, vince il posto di Primo Violoncello nel “Mozarteumorchester Salzburg” dove rimane fino al 2012. Gli viene successivamente offerto un contratto per la stagione 2012/13 con la Symphonieorchester des Bayerischer Rundfunk.
Come Primo Violoncello collabora con l’Hessischen Rundfunk e con
l’Orchestra del Gran Teatro La Fenice di Venezia, San Carlo di Napoli, Arena di Verona e il Maggio Musicale Fiorentino. Suona un violoncello Vincenzo Postiglione costruito a Napoli nel 1905.
Bruno Volpato
Si è perfezionato sotto la guida di A. Lonquich per il pianoforte, D. De Rosa e M. Flaksman per la musica da camera. Ha partecipato a vari festival tra i quali quelli di Portogruaro, Ascoli Piceno, Gubbio, Trani, Grachen (CH), Keszthely. Nell’ambito di questi si è esibito con musicisti quali: P. Vernikov, A. Rudin, M. Bourgue, A. Persichilli, B. Cavallo, F. Ayo, M. Flaksman, B. Giuranna, F. Petracchi, i fratelli Pasquier.
Ha collaborato con l’Orchestra di Padova e del Veneto e in veste di solista con l’Orchestra Alpe Adria di Gorizia. È pianista del soprano Mara Zampieri con la quale, oltre ad essersi esibito in recitals a Tokyo e Lisbona, ha realizzato recentemente un CD dal titolo ”Novecento italiano”, edito dalla Myto. È organista presso la Cattedrale di Padova.