Continuano gli appuntamenti sul territorio per il Festival Internazionale di Musica di Portogruaro, che domani, mercoledì 26 agosto approda nella Chiesa di San Martino di Pradipozzo di Portogruaro – le cui origini sono fatte risalire ai primi anni del Cinquecento, originariamente soggetta all’Abbazia di Summaga. Mercoledì martedì 26 agosto, alle 21, sarà il Quartetto Aires, di sole fisarmoniche, ad esibirsi in un repertorio del tutto speciale. In programma musiche (originali o arrangiate per il quartetto) di Battiston, Bedetti, Conti, Hermosa, Pagotto, Ruggeri, Scaggiante, Tiersen, Wojtarowicz.

L’ingresso al concerto è libero, previo prenotazione.Il Quartetto Aires (Alessandro Ambrosi, Alex Modolo, Mauro Scaggiante, Federico Zugno) esplora, attraverso la musica d’insieme, le potenzialità timbrico-espressive della fisarmonica, dedicandosi anche un repertorio di musica colta, svincolandosi così dal ruolo legato, nell’immaginario del pubblico, alle origini folk e popolari dello strumento.

Il percorso degli Aires passa attraverso la collaborazione diretta con i compositori (che spesso producono composizioni ad hoc) e il recupero di materiale passato, rivitalizzato dall’adattamento a questo organico del tutto particolare.

Il repertorio del Quartetto comprende la trascrizione di brani tratti dalla letteratura barocca, come il Concerto in la minore per quattro cembali di Bach, elaborato dal Concerto per quattro violini di Antonio Vivaldi, e arriva fino ai giorni nostri, con brani di compositori di rilievo internazionale quali Mario Pagotto, Paolo Troncon, Tiziano Bedetti, Fabrizio Festa, Simone Tonin, Fabrizio Festa, ecc.

I quattro solisti hanno all’attivo grande esperienza in Italia e all’estero, e la loro professionalità consente al quartetto grande duttilità di interpretazione.

Gli Aires hanno suonato al Musik@giovani al Teatro La Fenice di Venezia, all’EXPO 2015, a ”Fisarmonica e dintorni” e “Gressoney Walser Festival” ad Aosta, a “Fadiesis Accordion Festival” a Matera, …
Per prenotare i posti (obbligatorio per i concerti a ingresso libero), acquistare i biglietti o gli abbonamenti residui, la biglietteria è aperta presso il Teatro Russolo, fino al 26 agosto, ogni giorno dalle 11 alle 12.30 e dalle 18 alle 20; dal 27 agosto a fine festival (per prenotazioni e biglietti singoli) è aperta il 27, 31 agosto e il 3, 8, 10, 12, 14 e 17 settembre, dalle 18 alle 21.

A Portogruaro sono attesi moltissimi ospiti di prestigio nelle prossime settimane: tra questi l’Orchestra di Padova e del Veneto, i Solisti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e il Quartetto Prometeo, i pianisti Gloria Campaner e Lorenzo Cossi, l’Ex Novo Ensemble, la violinista Laura Bortolotto.

Portogruaro – Festival Internazionale di Musica è realizzato in collaborazione con Città di Portogruaro, Città metropolitana di Venezia, Regione Veneto, Teatro Comunale Luigi Russolo di Portogruaro; e grazie al contributo dei main sponsor Santa Margherita – Gruppo Vinicolo da anni vicina al Festival e Adriatico2; degli sponsor Generali – Agenzia di Portogruaro San Nicolò, LTA Livenza Tagliamento Acque, Asvo (insieme per l’ambiente), Alysen; e degli sponsor tecnici: Fondazione Collegio Marconi, Fazioli Pianoforti, FAI Delegazione di Portogruaro, Accademia Organistica Udinese e di numerosi altri sostenitori, anche privati, che hanno dato il loro apporto per la costante crescita della manifestazione.