Un graditissimo ritorno, quello del Quartetto Werther al 38° Festival Internazionale di Portogruaro, che si esibisce domani, sabato 12 settembre al Teatro Luigi Russolo, alle ore 21 e offre un programma che omaggia Ludwig van Beethoven e saluta le “Trasfigurazioni Celesti” – tema del Festival – con una visionaria pagina di Copland.

Formatosi sotto la guida del Trio di Parma e Pierpaolo Maurizzi, il Quartetto Werther (Misa Iannoni Sebastianini, violino; Martina Santarone, viola; Vladimir Bogdanovic, violoncello; Antonino Fiumara, pianoforte) svolge un’intensa attività concertistica anche grazie al sostegno dell’Associazione Musica con le Ali. Si è già esibito per autorevoli enti musicali e importanti teatri tra cui Unione Musicale di Torino, Accademia Filarmonica romana, Teatro “La Fenice” di Venezia, Teatro Ristori di Verona, Moscow International House of Music, Teatro Sociale di Como, Società Umanitaria di Milano, Festival Pontino di Musica, etc. È secondo classificato ed unica formazione italiana sul podio al Premio “Boccherini” di Lucca. Attualmente perfeziona il repertorio prendendo parte ad importanti sessioni di approfondimento tra cui l’International Chamber Music Campus organizzato dalla Jeunesse Musicale Deutschland, seguendo Masterclass con Bruno Giuranna, Alain Meunier, Luc-Marie Aguera (Quartetto Ysaye), Cuarteto Casals, Vivian e Donald Weilerstein. Fa parte del prestigioso circuito de Le dimore del Quartetto.

Ad aprire il concerto è la maestosa trascrizione di Ries (compositore, ma anche assistente e biografo del grande maestro di Bonn) della Terza Sinfonia “Eroica” di Beethoven cui lo stesso Quartetto dà una personale interpretazione a tratti intima e con grande sensibilità cameristica. A seguire il Quartetto per pianoforte e archi di Aaron Copland che con le sue tensioni armoniche e agogiche crea un clima trasfigurato e di grande fascino.

Il ritiro dei biglietti dei prossimi concerti è così organizzato: per i concerti del 12, 14, 17 settembre la biglietteria sarà aperta nei giorni di spettacolo dalle ore 18.00 alle ore 21.00 (acquisto e prenotazione). I biglietti si ritirano la sera dello spettacolo a partire dalle ore 20.00; per i concerti in Sala Consiliare a Portogruaro si consiglia la prenotazione tramite email all’indirizzo biglietteria@festivalportogruaro.it o chiamando il numero 0421 270069 tutti i giorni dalle ore 11.00 alle ore 12.30.

Portogruaro – Festival Internazionale di Musica è realizzato in collaborazione con Città di Portogruaro, Città metropolitana di Venezia, Regione Veneto, Teatro Comunale Luigi Russolo di Portogruaro; e grazie al contributo dei main sponsor Santa Margherita – Gruppo Vinicolo da anni vicina al Festival e Adriatico2; degli sponsor Generali – Agenzia di Portogruaro San Nicolò, LTA Livenza Tagliamento Acque, Asvo (insieme per l’ambiente); e degli sponsor tecnici: Fondazione Collegio Marconi, Fazioli Pianoforti, FAI Delegazione di Portogruaro, Accademia Organistica Udinese e di numerosi altri sostenitori, anche privati, che hanno dato il loro apporto per la costante crescita della manifestazione.