IMG_report_web

Il Festival Internazionale di Musica (fondato nel 1983 da Paolo Pellarin e Pavel Vernikov) si svolge ogni anno tra i mesi di Agosto e Settembre: è una manifestazione articolata e composita, che ha acquisito negli anni un prestigio e una notorietà tali da portare a Portogruaro un numero notevole di musicisti, docenti, studenti e appassionati di musica, affermandosi così come un punto di riferimento nel panorama dei festival italiani.

La manifestazione presenta due anime: una didattica, costituita dalle masterclass e una concertistica, rappresentata dal festival di musica. L’esperienza della formazione è infatti centrale e complementare alla programmazione del Festival: le masterclass prevedono l’attivazione di un cospicuo numero di insegnamenti, concentrati in corsi di circa 8 giorni e tenuti da docenti di chiara fama provenienti da diverse parti del mondo e realtà musicali.

Gli allievi più meritevoli, individuati da commissioni costituite ad hoc, possono usufruire di borse di studio e della possibilità di partecipare a produzioni cameristiche, laboratori in cui gli studenti si trovano a suonare con insegnanti e concertisti, od orchestrali con la direzione di importanti musicisti. Inoltre, i vincitori sono tenuti a esibirsi in veste solistica in concerti a loro dedicati.

img_post_festival_2015[foto2015]Enrico Bronzi, direttore artistico della manifestazione dal 2008, prosegue nel suo intento di realizzare un Festival totalmente di produzione, e nella volontà di strutturare le scelte artistiche attorno ad un tema  che unifichi e consolidi l’offerta concertistica: l’intento è di fornire una mappa, un percorso logico che unisca tutti i singoli eventi, superando la dimensione prima di fruizione e ricezione dell’atto musicale che di solito è legata al fattore emotivo.

Questo consente di diminuire la distanza tra musicista ed ascoltatore, conferendo al pubblico una consapevolezza e contestualizzazione maggiore dell’arte musicale, per sua natura astratta. Moltissimi i musicisti di fama internazionale che nel tempo hanno contribuito a consolidare il prestigio del Festival: Pavel Vernikov e il Trio Tchaikovsky (co-fondatori del festival), Sviatoslav Richter, Grigory Sokolov, Natalia Gutman, il Quartetto Borodin, Yuri Bashmet, Uto Ughi, Giuseppe Sinopoli, Massimo Quarta, Kolja Blacher, Aldo Ciccolini, Bruno Canino, Mario Brunello e molti altri. Le ultime edizioni hanno visto protagonisti artisti come Isabelle Faust, Gert Mortensen, Maxim Vengerov, Janine Jansen, Misha Maisky, Moni Ovadia, Alessandro Carbonare, l’Hagen Quartet, Sergej Krylov, Alexander Lonquich, l’Orchestra Sinfonica della Valle d’Aosta, l’Accademia dell’Orchestra Mozart di Bologna, l’Orchestra di Padova e del Veneto, la FVG MItteleuropa Orchestra, la Camerata Salzburg, solo per citarne alcuni.

 

 

260815-Spectraliste-08-web (3)Tutti gli eventi sono programmati nei luoghi più suggestivi della città, dalla piazza, agli antichi Mulini, le chiese, i palazzi urbani e le ville fuori porta e anche lo stesso fiume Lemene, che più di una volta ha accompagnato grandi artisti come il violoncellista Giovanni Sollima e l’ensemble barocco «Il Suonar Parlante» diretto da Vittorio Ghielmi, che ha celebrato il trentennale del Festival. Luogo d’elezione è il Teatro Comunale Luigi Russolo di Portogruaro, struttura adeguata ad accogliere un pubblico di 438 persone, e che può essere interpretato come spazio mutevole e polifunzionale, come dimostrato da alcuni concerti che hanno visto la dislocazione del pubblico sullo stesso palcoscenico, con un singolare effetto di coinvolgimento nell’esecuzione musicale. Il Festival si distingue inoltre per l’organizzazione di una serie incontri-conferenza, di particolare interesse per il pubblico, con i più noti musicologi italiani: tali appuntamenti – che prevedono anche la degustazione di vini pregiati con la presenza in sala dei viticoltori che illustrano i loro prodotti – sono intitolati “Penombre” e vengono proposti prima dei concerti al fine di introdurne i contenuti artistici.

 

 

 

Portogruaro_Melting_Pot_I_415_LdAI NUMERI DEGLI ULTIMI QUATTRO FESTIVAL

 

 

FESTIVAL 2012

FESTIVAL 2013

FESTIVAL 2014

FESTIVAL 2015

  Numero spettacoli Numero spettatori Numero spettacoli Numero spettatori Numero spettacoli Numero spettatori Numero spettacoli Numero spettatori
Concerti a Portogruaro

32

5.472

34

7.043

31

6.316

29

6.295

di cui a pagamento

12

3.153

11

3.749

9

2.670

7

2.265

Decentramento

4

570

4

658

5

713

9

1.403

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TOTALE

36

6.042

38

7.701

36

7.029

38

7.698