ore 21/ Teatro Comunale Luigi Russolo (ingresso a pagamento)

barba

Liebeslieder-Walzer

 

Coro del Friuli Venezia Giulia

Cristiano Dell’Oste / direttore del coro

Duo Frosini – Baggio / pianoforte a 4 mani

Nicoletta Sanzin / arpa

Andrea Corsini, Giovanni Catania / corni

 

con la partecipazione di: Silvia Regazzo / mezzosoprano, Mari Fujino / pianoforte

 

 

Johannes Brahms (1833 – 1897)

Dai Volkslieder, Heft VII:
n. 43: Es stunden drei Rosen per contralto, coro e pianoforte
n. 45: Es saß ein schneeweiß’ Vogelein per contralto, coro e pianoforte
n. 46: Es war ein mal ein Zimmergesell per contralto, coro e pianoforte
n. 49: Verstohlen geht der Mond auf per contralto, coro e pianoforte

 

Dem dunkeln Schoß der heiligen Erde in re maggiore per coro a cappella WoO 20

Geistliches Lied per coro a cappella op. 30

Vier Gesänge per coro femminile, corni e arpa op. 17

Liebeslieder-Walzer per coro e pianoforte a 4 mani op. 52

 

 

con il sostegno di

800px-Logo_Friuladria

 

 

 

ore 20.00 / Foyer della Magnolia: GLI APERITIVI DI JOHANNES
Un aperitivo offerto agli spettatori da condividere assieme in attesa del concerto

 

 

Orari biglietteria e prezzi / Box office timetable & prices

Acquista il biglietto on line! Buy ticket on line!

 

 


coro_fvgCoro del Friuli Venezia Giulia Il Coro del Friuli Venezia Giulia è nato nel 2001 e dopo dieci anni di attività può annoverare oltre 200 concerti. Caratterizzato dalla gestione modulare del suo organico, composto da molti giovani provenienti da tutta la Regione, che gli consente di passare dal piccolo gruppo ristretto fino ad arrivare al grande coro sinfonico, è una delle realtá musicali piú attive sul piano culturale con all’attivo decine di produzioni, prime assolute e concerti tenuti in tutta Italia ed Europa. Viene costantemente inserito nei cartelloni dei più prestigiosi teatri e festival. Collabora con rinomati interpreti e direttori della musica antica, classica, contemporanea,jazz e pop e numerose orchestre europee. È seguito e preparato dal maestro Cristiano Dell’Oste. Nel 2014 è stato diretto da Riccardo Muti nel Requiem di Verdi in diretta su RAI 3 e su RAI 1, dal Sacrario di Redipuglia.

 

 

dell_osteCristiano Dell’Oste Nato a Udine nel 1970, ha conseguito, con lode, il diploma in organo sotto la guida di Stefano Innocenti a Parma, studiando contemporaneamente composizione con Andrea Mannucci. Negli stessi anni completava gli studi presso la Facoltà di Musicologia di Cremona. Al Mozarteum di Salisburgo ha conseguito il primo diploma in clavicembalo con Kenneth Gilbert, direzione di coro con Hagen Groll e partecipato alle lezioni di musica da camera tenute da Nikolaus Harnoncourt. Molti i suoi contributi con articoli su riviste nazionali ed internazionali specializzate nella ricerca musicologica, di cui è un appassionato studioso. Ha tenuto conferenze per alcuni Istituti di Cultura italiani all’estero (Nuova Dehli, Calcutta, Budapest) sul teatro rossiniano e sulla musica antica italiana. Dal 2001 è direttore artistico e musicale del Coro del Friuli Venezia Giulia.

frosini_baggioDuo Frosini-Baggio Cristina Frosini, Massimiliano Baggio pianoforte a quattro mani Suonano in duo pianistico dal 1975. Formatisi al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, hanno poi seguito corsi di perfezionamento con Sergio Fiorentino, Maureen Jones e Dario De Rosa a Fiesole, Antonio Ballista a Città di Castello. Vincitori di numerosi primi premi in concorsi nazionali ed internazionali, sono presenti nei programmi delle maggiori istituzioni concertistiche quali le Settimane Musicali di Stresa, l’Accademia Filarmonica Romana, l’Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, gli Amici della Musica di Palermo, l’Unione Musicale di Torino, la Società dei Concerti e la Grande Orchestra Sinfonica “G. Verdi” di Milano, il Festival dei due Mondi di Spoleto, il Festival delle Nazioni di Città di Castello ed altre. Recentemente si sono esibiti in Germania, Svezia e Usa. Nel 1996 hanno fatto il loro debutto al Teatro alla Scala di Milano dove sono stati invitati nuovamente per un recital nel 1999. Hanno effettuato registrazioni per la Rai, la WDR di Colonia ed altre emittenti radiofoniche e televisive ed inciso per la Sarx Records. La rivista “Amadeus” ha pubblicato un loro CD contenente musiche per pianoforte a quattro mani di Franz Schubert. Hanno eseguito in concerto, primi ed unici finora in Italia, l’integrale delle opere per pianoforte a quattro mani di Franz Schubert nell’ambito dei Concerti da Camera dell’ Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi”. Docenti entrambi al Conservatorio di Milano, tengono regolarmente corsi di formazione e perfezionamento.

 

 

sanzinNicoletta Sanzin Diplomata col massimo dei voti e lode presso il Conservatorio di Udine sotto la guida di P. Tassini, si perfeziona negli USA con E. Malone e S. McDonald ed in Italia con E. Zaniboni all’Accademia di S. Cecilia, dove si diploma col massimo dei voti, lode e borsa di studio SIAE. Premiata in concorsi nazionali e internazionali, si è esibita ai World Harp Congress di Vienna, Parigi e Dublino e ai Simposi Europei. Dal 1995 al 2001 è stata Prima Arpa della Slovenska Filharmonija con cui si è esibita anche come solista. Svolge intensa attività concertistica, da solista e in ensemble cameristici, in importanti festival in Italia e all’estero, registra per radio e TV e ha all’attivo numerosi CD. È docente di arpa presso il Conservatorio “N. Sala” di Benevento e la Scuola di Musica Santa Cecilia di Portogruaro. Invitata in giurie di concorsi, tiene masterclass, collabora con la rivista In Chordis ed è corrispondente del WHC Review. Nel luglio del 2011 è stata eletta, in rappresentanza per l’Italia, membro del Board of Directors del World Harp Congress, organizzazione arpistica mondiale. Recentemente è uscito  per Alfamusic il suo ultimo CD, Viaggio italiano per violino e arpa in duo con L. Bernardi.

corsiniAndrea Corsini Inizia gli studi musicali sotto la guida del padre Giancarlo, valente insegnante e famoso trombonista. Diplomatosi nel 1985 al Conservatorio “G. Verdi” di Milano con Elvio Modonesi, si perfeziona poi con Giuseppe Crott e a Stoccarda con Radovan Vlatkovic, sotto la cui guida, nell’estate del 1994, ottiene il diploma di merito all’Accademia Chigiana di Siena. Nel 1995 vince il concorso per Primo Corno presso l’Orchestre Philharmonique de Monte Carlo ricoprendo il ruolo fino al 1998. Nel 1997 vince il concorso per Primo Corno presso il Teatro La Fenice di Venezia. Collabora inoltre come Primo Corno con l’orchestra Camerata Salzburg. Attivo anche nella musica da camera, fa parte del quintetto di ottoni Spilimbrass, e del settimino classico I Virtuosi del Teatro la Fenice. Nel novembre 2009 è membro della commissione del 20° Concorso Internazionale per Corno Città di Porcia. Collabora come docente alle masterclass e corsi speciali per corno organizzati dal Conservatorio “J. Tomadini” di Udine. È docente ai corsi internazionali di perfezionamento musicale dell’Istituto musicale “G. A. Fano” di Spilimbergo.

 

cataniaGiovanni Catania Nato nel 1989 a Valdobbiadene (TV), si diploma appena diciottenne al conservatorio A. Steffani di Castelfranco Veneto sotto la guida del maestro M. Fait. Si sta ora perfezionando col maestro A. Corsini. Ha inoltre partecipato a lezioni e masterclass tenute da musicisti di chiara fama quali R. Vlatkovic, A. Allegrini, R. Martin e altri. Nel 2009 è risultato idoneo per l’orchestra giovanile italiana. Nel 2010 risulta primo idoneo per l’orchestra di fiati dei Conservatori del Veneto. Nel 2012 viene invitato come primo corno all’edizione dell’ORCV 2012. È Primo Corno dell’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana. Ha collaborato come solista con l’orchestra Malipiero di Asolo e con Orchestra del Gran Teatro la Fenice di Venezia, Orchestra Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, Orchestra Camerata Ducale di Torino, Orchestra Filarmonica Italiana, Orchestra mitteleuropea Fvg e molte altre. Ha lavorato con M.W. Chung, P. Bellugi, M. Quarta, A. Lonquich, E. Bronzi, G. Andretta, e altri.

regazzoSilvia Regazzo Nata a Rovigo, dopo la Laurea in Filosofia, si diploma con lode al Conservatorio B. Marcello di Venezia. Nel 2001 vince il Concorso Internazionale “Toti dal Monte” e da allora è presente nei cartelloni delle più note istituzioni musicali italiane (per citarne alcune: Teatro La Fenice, Venezia; Teatro Filarmonico, Verona; Teatro Carlo Felice, Genova; Teatro Grande, Brescia; Teatro Lirico, Cagliari) ed estere, spaziando fra i maggiori titoli del repertorio barocco, classico e contemporaneo. Ha lavorato con direttori quali F. Luisi, R. Palumbo, F.M. Carminati, J. Webb, D. Renzetti, G.B. Rigon, N. Conti, C. Desderi, N. Paszkowski, M. Caldi e registi quali D. Michieletto, M. van Hoecke, J.-L. Grinda, S. Vizioli, L. Kemp, A. De Rosa, A. Cigni, P.A. Petris, M. Cappelletti e A. Tarabella. Intensa anche l’attività concertistica sinfonica e cameristica in duo con C. Opalio, D. Costa e O. Sciortino.

fujino+Mari Fujino Si è diplomata nel 1998 a Tokyo presso l’Università della Musica “TO-HO”. Nel 2002 si è diplomata presso il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore, sotto la guida di Carlo Mazzoli. Nel 2003 si è diplomata al corso triennale di Musica da camera dell’Accademia Pianistica Internazionale di Imola sotto la guida di Pier Narciso Masi, con cui si è perfezionata, e con Massimo Neri. Ha vinto diversi concorsi nazionali ed internazionali come solista o come musicista da camera. Collabora quale pianista accompagnatrice in numerose masterclass e corsi musicali, e ha un’intensa attività concertistica sia come olista che in varie formazioni cameristiche, oltre che in collaborazione