sabato 26 gennaio – ore 18.00
Portogruaro – Municipio, Sala Consiliare

 

Trio Marzadori
Laura Marzadori, violino
Sara Marzadori, viola
Irene Marzadori, violoncello

 

Franz Joseph Haydn (1732 – 1809)
Divertimento in si bemolle maggiore Hob V:8

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)
Adagio e Fuga KV404a

Franz Joseph Haydn
Trio op. 53 n. 1

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)
Trio op. 9 n. 3

 

Il trio delle sorelle Marzadori nasce nel 2007 con l’ingresso della giovanissima Irene, classe1999. Il suo debutto ai “Concerti della Domenica” nella città di Marostica riscuote un immediato e caloroso successo. Ad esso sono seguiti altri concerti ultimi in ordine di tempo quello promosso dal Comune di Medicina per raccogliere fondi da destinare al restauro della Chiesa del Carmine e il concerto promosso da Asolo Musica a Thiene in occasione della consegna del Premio Memorial Tullio Besa a Laura.

 

 

 

Laura Marzadori (Bologna 1989), definita da Salvatore Accardo “uno dei maggiori astri nascenti del panorama violinistico internazionale”, si è imposta all’attenzione di pubblico e critica conquistando i massimi riconoscimenti in numerosi concorsi e vincendo a soli 16 anni il più importante concorso violinistico nazionale: il Premio “Città di Vittorio Veneto”. Si è esibita in importanti Teatri d’Europa, America e Sud America, collaborando in qualità di solista con prestigiosi direttori ed orchestre quali la Filarmonica Toscanini, l’Orchestra del Regio di Parma, la Regionale Toscana e l’Orchestra della RAI di Torino. Nel 2010 ha eseguito in anteprima mondiale a New York un inedito concerto per violino e orchestra di Respighi incidendolo per l’etichetta NAXOS. Nel 2012 ha eseguito in anteprima italiana il concerto per violino e orchestra in re maggiore op.26 di Wolf-Ferrari con la direzione del M° Marco Zuccarini che ha inciso per l’etichetta TACTUS. Si dedica alla musica da camera suonando con musicisti come Accardo, Berman, Canino, Meneses, Giuranna, Lucchesini. Suona il violino “Milanollo” (1715) di Pietro Giacomo Rogeri di proprietà della Fondazione Pro Canale.

Sara Marzadori, (Bologna 1991) si è diplomata in viola col massimo dei voti e la Lode con il Maestro Antonello Farulli. Si è distinta vincendo numerosi concorsi, ultimo in ordine di tempo il Premio Internazionale “Francesco Geminiani” per il quale le è stata assegnata in comodato una viola d’alta liuteria italiana. Giovanissima si è esibita come solista nell’Auditorium della RAI di Torino con l’Orchestra della RAI nell’ambito della XIVa Convention Internazionale Suzuki. Appena sedicenne è stata ammessa all’Accademia dell’Orchestra Mozart approdando nel 2009 all’Orchestra Mozart con cui ha suonato diretta dal Claudio Abbado. Come violista del quartetto MIRUS ha frequentato il corso di perfezionamento di quartetto presso la Hochschule di Basilea con Walter Levin e Oliver Wille del Kuss Quartet. Ha partecipato a masterclass con i maestri Marco Fornaciari, Hatto Beyerle, Patrick Juedt e Danilo Rossi e col Maestro Bruno Giuranna presso la prestigiosa Accademia Chigiana di Siena. Frequenta il corso di viola nella classe del Professor Thomas Riebl presso il Mozarteum di Salisburgo.

Irene Marzadori (Bologna 1999) ha iniziato lo studio del violoncello prima dei quattro anni presso il Centro di Educazione Musicale Infantile di Bologna dove ancora segue le lezioni della maestra Chiara Tenan. Nel 2007 ha ricevuto il primo premio con lode alla rassegna “Incontri sul Palcoscenico” dell’European String Teachers Association che l’ha in seguito invitata ad esibirsi in concerto al Congresso Internazionale ESTA a Cremona. Nel 2011 ha vinto il primo premio di categoria al concorso internazionale “Antonio Salieri” di Legnago e quest’anno ha ricevuto il primo premio, con votazione 100/100, al concorso “Adotta un Musicista” promosso dagli Amici della Musica di Forlì. Danilo Rossi, Presidente di giuria, l’ha anche invitata, fuori programma, ad esibirsi durante il recital che ha tenuto al Teatro Diego Fabbri la sera della premiazione. Ha inoltre vinto, in duo col violoncellista Elia Moffa, il primo premio assoluto al 5° Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Piove di Sacco” 2012 ed il secondo premio al concorso Crescendo di Firenze. Nel 2011 ha superato, come privatista, l’esame di compimento del Corso Inferiore di violoncello con il massimo dei voti. Dal 2009 studia con Giovanni Gnocchi prima presso l’Accademia “Incontri col Maestro” di Imola e attualmente presso la Fondazione Musicale S. Cecilia di Portogruaro, dove ha partecipato anche alle masterclass di Enrico Bronzi.